EVOLUTIONARY FLOW WORKOUT | Bloom Life
 

EVOLUTIONARY FLOW WORKOUT

Lo Stato di Flusso è quella condizione nella quale esprimiamo il massimo del nostro potenziale senza sforzo.

Su questa particolare condizione psico-fisica BLOOM ha condotto una ricerca, con il patrocinio dell’Università di Parma, che ha coinvolto 20 Top Manager di 5 importanti multinazionali: TIM, BNP Paribas, Europcar, eFM e Ferrovie dello Stato.

Il 30 novembre presenteremo i risultati di questa ricerca al convegno ‘Evolutionary Flow Workout’, con la possibilità per i partecipanti di provare in prima persona le tecniche applicate dai Manager nei due mesi della sperimentazione.

 

PERCHÉ UNA RICERCA SULLO STATO DI FLUSSO

 

Da più di 20 anni BLOOM aiuta le persone a raggiungere risultati importanti in ambito professionale e personale, attraverso una metodologia che integra diverse discipline.

Quello che abbiamo osservato è che i risultati che possiamo raggiungere, in qualsiasi area della vita, sono strettamente legati al nostro funzionamento come esseri umani.

La piena espressione dei Talenti e delle Competenze che abbiamo acquisito nel tempo è resa possibile da processi che riguardano tutte le dimensioni del nostro funzionamento: dal livello mentale, a quello emotivo, fino al livello dei processi corporei.

Lo Stato di Flusso accade quando tutti i nostri sistemi stanno lavorando in modo armonico, ovvero quando il cervello, il cuore e ogni cellula del nostro corpo stanno operando ‘all’unisono’. È lì che esprimiamo con naturalezza il massimo del nostro potenziale.

Il METODO: EVOLUTIONARY FLOW WORKOUT

 

Per accedere allo Stato di Flusso occorrono delle tecniche specifiche, poiché si va ad agire su processi corporei sui quali non possiamo avere un controllo diretto cosciente.

In altre parole, non è possibile far lavorare il nostro sistema psico-fisico in modo ottimale tramite un semplice ‘atto di volontà’, ma è possibile grazie ad alcune tecniche.

A questo scopo nascono le TECNICHE DI FLOW WORKOUT che abbiamo costruito alla luce dei più recenti contributi della Neurocardiologia, e che per due mesi sono state applicate con successo dai 20 Top Manager che hanno partecipato alla nostra ricerca.

Grazie all’applicazione di queste tecniche, anche per pochi minuti al giorno, i Manager sono stati in grado di indurre uno stato di coerenza interna che loro stessi hanno potuto monitorare tramite strumenti di Bio-feedback, e che ha prodotto risultati in termini di:

aumento dei livelli di PERFORMANCE;

- miglioramento dello stato di SALUTE;

miglioramento del BENESSERE FISICO, MENTALE ed EMOTIVO;

- incremento dell’ENERGIA PERSONALE.

L’INDICATORE FISIOLOGICO: HEART RATE VARIABILITY

 

A una prima sessione di esami psico-fisiologici, effettuata con la supervisione della cardiologa Silvia Di Luzio e del prof. Carlo Pruneti dell’Università di Parma, sono seguiti i due mesi di training che i Manager hanno condotto con l’ausilio di appositi strumenti di rilevazione.

In particolare, uno dei parametri utilizzati per monitorare l’accesso allo Stato di Flusso è stato la Variabilità della Frequenza Cardiaca (Heart Rate Variability).

Scienziati e medici ritengono che la Variabilità della Frequenza Cardiaca sia un indicatore importante dello stato di benessere e di forma fisica.

La Heart Rate Variability è simile ad una cartina tornasole dalla quale è possibile comprendere la resistenza fisiologica, la flessibilità comportamentale e l’efficienza delle capacità di adattamento individuale alle sollecitazioni ambientali.

Insieme ad altri parametri è in grado di indicarci quando a livello fisico, mentale ed emotivo una persona sta vivendo uno stato di piena armonia e coerenza.

Con la nostra ricerca abbiamo dimostrato come tutto questo si riflette sulla performance, sullo stato di salute e benessere, sui livelli di energia personale.

 

I RISULTATI DELLA RICERCA E LE NUOVE POSSIBILI PROSPETTIVE

 

Le testimonianze dei 20 Top Manager si allineano con le rilevazioni effettuate alla fine della sperimentazione, confermando la validità di un metodo che è frutto di anni di lavoro e che rappresenta l’inizio di un nuovo modo di intendere la performance, la salute e il benessere in tutti gli ambiti della vita.

Il 30 novembre presenteremo nel dettaglio le tecniche e i risultati ottenuti dalla loro applicazione. Inoltre, una parte del convegno sarà dedicata alla sperimentazione pratica delle TECNICHE DI FLOW WORKOUT.

Un metodo che lavora su ciò che è realmente alla base dell’espressione delle Competenze, con un impatto autenticamente trasformativo sull’individuo, apre le porte per un’efficace gestione della complessità e per operare con successo nell'ambito della crescita esponenziale già in atto nei contesti tecnologici e di business.

 

Ascolta le testimonianze di altri Manager nel video qui sotto e compila il modulo 'Maggiori Informazioni' per partecipare al convegno 'Evolutionary Flow Workout' il 30 novembre.

Una parte del convegno sarà dedicata alla sperimentazione pratica delle tecniche utilizzate dai Manager che hanno preso parte alla ricerca.

 

 

Maggiori informazioni